image1 image2 image3

Abou faye

Abou Faye

Vive a Venezia, nato e cresciuto a Dakar, in Senegal, dove fin dall'infanzia ha sempre coltivato la passione per il ballo. Nel suo paese di nascita in cui sin da ragazzi ci si prodiga a trovare un modo per divertirsi ed emergere, era molto attivo nell'inventarsi passi di danza, con acrobazie e giochi. Arrivato in Italia, nel 1992, la passione per la danza, la propensione ad esprimersi attraverso il corpo, si è maturata, ha così cominciato ad insegnare la danza africana.

Negli anni ha affinato un metodo di insegnamento che permette di scoprire il ritmo dentro le persone per ballare i ritmi afro in libertà.

E' inoltre impegnato nel campo dell'integrazione culturale, ha lavorato per anni come mediatore linguistico-culturale svolgendo vari interventi presso le scuole pubbliche e private del territorio Veneto, con lezioni di teatro, lettura, musica e danza, per far conoscere la cultura africana e, dove necessario, agevolare l’integrazione di bambini o ragazzi stranieri.

E' stato membro fondatore dell’associazione culturale Teranga, che aveva lo scopo di aiutare l’inserimento degli immigrati e la diffusione della cultura africana. Tuttora impegnato nella mediazione presso l’Ufficio Minori non accompagnati.